TREVISO-PADOVA: ACCORDO CON BNL GRUPPO BNP PARIBAS UNINDUSTRIA TREVISO

Sostegno per le aziende del territorio che investono in innovazione

Roma, 12 febbraio 2018


IMPRESA 4.0: BNL GRUPPO BNP PARIBAS, UNINDUSTRIA TREVISO E CONFINDUSTRIA PADOVA SOTTOSCRIVONO UN ACCORDO A SOSTEGNO DELLE AZIENDE CHE INVESTONO IN INNOVAZIONE

"Impresa 4.0 e Filiera 4.0" espressioni di una "nuova rivoluzione industriale" che BNL Gruppo BNP Paribas sta sostenendo grazie ad accordi con le diverse associazioni imprenditoriali sul territorio. È in questo contesto che la Banca ha siglato un accordo con Confindustria Padova e Unindustria Treviso per rispondere alle esigenze finanziarie delle aziende del territorio, a beneficio di una crescita moderna delle filiere locali e dei distretti industriali.

BNL punta così a promuove nelle filiere produttive la diffusione delle tecnologie abilitanti la manifattura digitale, contribuendo ad accrescere la competitività nazionale ed internazionale delle aziende e, a livello macroeconomico, a ridurre quel gap che vede in Italia il flusso di investimenti inferiore del 23 per cento circa ai livelli pre-crisi (secondo elaborazioni del Servizio Studi BNL).
Anche in ambito territoriale, infatti, il supporto all'innovazione e agli investimenti costituisce un elemento determinante per consolidare la ripresa economica e sostenere il rilancio delle esportazioni. In base ad elaborazioni del Servizio Studi BNL su dati Istat, l'export della provincia di Padova nei primi nove mesi del 2017 è cresciuto del 4,3% rispetto allo stesso periodo del 2016, mentre quello della provincia di Treviso è aumentato del 5,4% nel confronto con i primi 9 mesi del 2016.

Unindustria Treviso, Confindustria Padova e BNL si impegnano a presentare alle imprese associate le opportunità offerte dall'accordo, con l'intento di coinvolgere nella proposta quelle maggiormente attente a ricerca, sviluppo ed innovazione. A tal fine, BNL ha definito un'offerta di soluzioni per finanziamenti a condizioni competitive, concepite per gli investimenti in tecnologia innovativa che necessitano, per loro natura, di una fase iniziale di integrazione della tecnologia stessa nei processi produttivi delle aziende. La Banca punta a sostenere le imprese in questo delicato step, azzerando il tasso di interesse sui finanziamenti per i primi tre mesi della loro durata, fermo restando che le aziende potranno ovviamente beneficiare anche delle agevolazioni regionali, nazionali ed internazionali previste per tali tipologie di investimenti.

«BNL – ha dichiarato Alberto Galletti, Direttore Regionale Corporate Banking Triveneto della Banca – crede fermamente nell' "Impresa 4.0" che, grazie al volano dell'innovazione sostenibile e di qualità, può contribuire ad accelerare lo sviluppo delle nostre industrie e delle filiere in cui esse operano, rendendole sempre più solide, tecnologiche e attrattive in Italia e a livello internazionale. Proprio per la crescita delle aziende nazionali e della loro competitività globale, BNL e il Gruppo BNP Paribas mettono a disposizione non solo la presenza diretta di propri esperti sulle maggiori piazze finanziarie italiane e in 75 paesi nel mondo, ma anche servizi, soluzioni e prodotti specialistici per le esigenze più evolute degli imprenditori che già operano in campo internazionale o si accingono a farlo».

«La sfida di Industria 4.0 – ha dichiarato la Presidente di Unindustria Treviso, Maria Cristina Piovesana – sta impegnando le imprese di questo territorio ed è importante che il credito, attraverso un grande gruppo come BNL-BNP Paribas, valorizzi questi importanti investimenti, che creano competitività e nuove opportunità anche a livello internazionale. Unindustria Treviso e Confindustria Padova sono particolarmente impegnate nel promuovere l'innovazione digitale nelle imprese, anche di piccola dimensione, e certamente il ruolo della finanza d'impresa è essenziale. E' un passaggio cruciale per la competitività delle imprese e dei territori». 

«L'economia reale ha invertito la rotta spinta da manifatturiero e investimenti, la leva del credito è cruciale per accelerare – ha dichiarato Massimo Finco, Presidente di Confindustria Padova –. Far arrivare più liquidità alle aziende, specie alle Pmi, è indispensabile proprio in questo momento favorevole, per intensificare la trasformazione verso il digitale che implica un notevole volume di investimenti, non solo tecnologici ma in formazione e competenze. L'accordo con BNL è significativo perché supporta le Pmi, a condizioni di offerta interessanti, negli investimenti in aree strategiche, come digitalizzazione dei processi, internazionalizzazione, ricerca e sviluppo e miglioramento della supply chain, da cui dipendono la crescita competitiva delle aziende e la ripresa economica del territorio. L'impegno delle nostre Associazioni va in questa direzione, per affiancare le imprese nel cambiamento, diffondere le migliori prassi. E alimentare così la crescita dimensionale e qualitativa dentro le filiere produttive di eccellenza»

BNL, con oltre 100 anni di attività, è uno dei principali gruppi bancari italiani e tra i più noti brand in Italia. Con circa 1000 punti vendita su tutto il territorio nazionale - tra Agenzie, Centri Private, Centri Imprese "Creo per l'Imprenditore", Centri Corporate e Pubblica Amministrazione - BNL offre un'ampia gamma di soluzioni, prodotti e servizi, da quelli più tradizionali ai più innovativi, per soddisfare le molteplici esigenze dei clienti (privati e famiglie, imprese, enti ed istituzioni). BNL è dal 2006 nel Gruppo BNP Paribas, presente in più di 70 paesi, con oltre 189.000 collaboratori, dei quali oltre 146.000 in Europa dove ha quattro mercati domestici: Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo. BNP Paribas detiene posizioni chiave in due grandi settori di attività: Retail Banking & Services e Corporate & Institutional Banking. 

 

BNL - Media Relations: Maurizio Cassese, Piera Antinucci 06/42925362 press.bnl@bnlmail.com   @BNL_PR

Unindustria Treviso - Relazioni con la Stampa: Leonardo Canal 0422/294253 - 335/1360291 lcanal@unindustriatv.it

Confindustria Padova - Comunicazione e Stampa: Sandro Sanseverinati 049/8227112 - 348/3403738 stampa@confindustria.pd.it       @ConfindustriaPD                


Media (0 Voti)


Nessun commento. Vuoi essere il primo.
Una piccola azienda italiana può generare nuove opportunità di vendita nell'era digitale? E competere con i nuovi marchi che spopolano sul web? La risposta è sì, cambiando il proprio modo di vedere i consumatori: non più come clienti, ma come utenti.
Il percorso di formazione a partire dal 13 Aprile 2018 coinvolgerà responsabili di funzione, sviluppatori e sperimentatori di progettazione, tecnici di laboratorio, di ricerca e sviluppo, di assicurazione qualità, responsabili dei processi produttivi
Se è vero che il vino invecchiando migliora, è possibile che ciò che avvenga anche a chi lo produce.
Caterina Bustaffa, responsabile della Divisione Famiglia e Welfare della Castel Monte, una cooperativa sociale che da anni si occupa con la gestione di asili nido e progetti rivolti ai bimbi e ai ragazzi , ha detto che dal 1 marzo 2018, gestiscono
Occorrono progetti individuali dalla vita alla morte. Grandi capacità di prevenzione con le diagnosi precoci. Una rete di servizi e di sostegno forte alle persone affette dalla sindrome e una diffusa informazione e formazione.
Pagina 1/52

L'azienda veneta ha arredato la nuova residenza per studenti dell'Università Bocconi

Positivi i commenti della Presidente Maria Cristina Piovesana

Var Group annuncia l'ampliamento della gamma di servizi di cybersecurity con l'acquisizione, per mezzo della sua Cyber Division Yarix, del 19% di Blockit, società innovativa specializzata in compliance PCI - e nuovi servizi correlati a questo insieme (...)

Proteko ha scelto come payoff "Custodiamo valori solidi" perché rappresenta in maniera corretta il proprio credo: la volontà di proteggere il cliente da tutte le insidie che possono scaturire dalle problematiche relative alla sicurezza sul lavoro (...)

Presso la sede dell'Amministrazione Provinciale di Treviso, si è sottoscritto il 17 gennaio 2018 un protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso, per la definizione e attuazione di un Piano di azione triennale (2018-2020 (...)

Pagina 1/27

In vista dell'entrata in vigore del GDPR, il 20 aprile 2018 Nordest Informatica organizza un seminario che aiuterà a comprendere quali sono le azioni e i passi necessari per adeguarsi alle nuove disposizioni. Iscriviti subito e scopri come procedere (...)

Dalle 18.00 alle 21.00 del 18 aprile si potrà partecipare ad un intenso tour di degustazioni guidate e gratuite dei vini biologici di punta della cantina e dei vini senza solfiti aggiunti. Gli appuntamenti non finiscono in fiera a Verona: (...)

Tinet è orgogliosa di presentare questo riconoscimento ricevuto da HP come Premier Partner 2018 per aver superato le certificazioni commerciali e tecniche ed essere tra i pochi fondatori Premier Partner italiani. (...)

Occhio! Nella fabbrica digitale la persona è al centro

Pagina 1/19