Protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso UNINDUSTRIA TREVISO

Firmato un protocollo di intesa per favorire le imprese verso la sostenibilità aziendale

COMUNICATO STAMPA

Presso la sede dell'Amministrazione Provinciale di Treviso, si è sottoscritto il 17 gennaio 2018 un protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso, per la definizione e attuazione di un Piano di azione triennale (2018-2020) per favorire la competitività d'impresa nella sostenibilità ambientale ed energetica.  Per la Provincia di Treviso, il Presidente Stefano Marcon, per l'ARPAV Loris Tomiato, Direttore del Dipartimento di Treviso, per Unindustria Treviso la sua Presidente Maria Cristina Piovesana.

Questa sinergia si inserisce nel progetto di Unindustria Treviso "Imprese e PA- Alleati per competere", avviato nel 2015 e che ha visto la sottoscrizione di numerosi accordi con Enti e Istituti pubblici per realizzare nuove modalità nei procedimenti amministrativi, con meno oneri e adempimenti burocratici e per rendere sempre più efficiente il servizio alle imprese e ai cittadini. Un nuovo modello di relazione tra pubblico e privato, quindi, per trovare soluzioni innovative nelle diverse materie.

Una "buona pratica" che si prefigge di sperimentare nuove forme di relazione tra pubblico e privato a fronte dell'evoluzione costante della normativa ambientale e di adempimenti a carico delle imprese sempre più numerosi e complessi. Proprio tale complessità, alla base della tutela delle matrici ambientali come suolo, acqua, aria, rumore, richiede sforzi interpretativi e la necessità per le imprese di confrontarsi con più Enti pubblici di riferimento, con il rischio di interpretazioni della normativa non sempre univoci.

Il Protocollo d'intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso punta invece a stabilire, nel rispetto delle reciproche competenze, la  messa a punto di modalità, comportamenti, sedi di confronto e strumenti operativi condivisi che favoriscano l'adempimento delle procedure e un conseguente miglioramento della competitività delle imprese trevigiane nella sostenibilità ambientale ed energetica.

L'obiettivo è favorire il più possibile la semplificazione, trasparenza, condivisione, collaborazione, dialogo tra le parti, nel rispetto naturalmente dei ruoli e delle attribuzioni di ciascuna di esse.

Operativamente, le Parti costituiranno  un Gruppo di Lavoro per la competitività d'impresa nella sostenibilità ambientale ed energetica che porterà a definire un  Piano d'Azione Triennale ( 2018-2020) per raggiungere gli obiettivi stabiliti. Verrà valorizzato il già esistente Tavolo permanente di confronto per l'ambiente e creata una rete tra Enti interessati e controllo locale, il coinvolgimento della piattaforma informatica Unipass, per ottenere una semplificazione dei procedimenti ed adempimenti delle pratiche più rapidi ed una interpretazione omogenea della complessità normativa in materia e si cercheranno soluzioni tecniche idonee ed economicamente più sostenibili per le imprese.

Non solo procedure, quindi, ma anche momenti di formazione condivisi, elaborazione dati e informazioni per settore, realizzazione strumenti informativi e sistemi di autovalutazione, oltre ad azioni di promozione  della sostenibilità ambientale ed energetica di Green economy e di Economia circolare.

"Nel cambiamento culturale ed economico che ci investe – dichiara il Presidente della Provincia, Stefano Marcon – la competitività, la sostenibilità e la capacità di dare risposte in termini di servizi alla collettività,  riguardano sia la Pubblica Amministrazione, che il comparto produttivo. Solo l'impegno corale, le prospettive comuni e la volontà condivisa, possono essere formule di buone pratiche a vantaggio di tutti e di ciascuno per la ripresa tanto agognata. Guardare al territorio e alle sue necessità, sforzarsi di trovare nuovi approcci e obiettivi comuni; da queste considerazioni nasce la sottoscrizione del Protocollo di oggi"

"Questo che vediamo oggi – afferma Loris Tomiato, Direttore ARPAV – è un rinnovato protocollo di sinergia che ci vede in collaborazione già con le prime azioni risalenti già al 2001. Modi di relazionare, condivisione di prospettive ed interpretazioni normative, così come azioni univoche del mondo produttivo ed ispettivo, sono la vera collaborazione che dà il volto alla prevenzione e riduce i margini all'aspetto sanzionatorio e repressivo, rendendo così forte e sostenibile il mondo delle attività d'impresa, rispondendo al requisito di trasparenza come richiede il sistema Paese. "   

"Sostenibilità, trasparenza e legalità – sostiene Maria Cristina Piovesana, Presidente di Unindustria Treviso – sono le parole d'ordine di questa nuova, importante intesa della nostra Associazione nell'ambito del progetto Imprese e Pubblica Amministrazione; alleati per competere. Unindustria Treviso offre da più di trent'anni un servizio accurato di consulenza e supporto alle imprese in materia ambientale, e questa competenza e relazione consolidata con le imprese consentirà di collaborare al meglio con la Provincia di Treviso e con l'Arpav per far sì che il rispetto di questa normativa complessa diventi sempre più accessibile e razionale con l'obiettivo di favorire la competitività per le stesse aziende e per il nostro territorio".   


Media (0 Voti)


Nessun commento. Vuoi essere il primo.
Lo scorso 5 luglio è stato siglato il nuovo accordo tra la dirigenza della società sportiva e l'azienda opitergina che diventa così il nuovo sponsor ufficiale del CS Prata.
Trent'anni di attività nella progettazione e nello sviluppo software: è il traguardo raggiunto questo mese da Ergon Informatica Srl. Nata nel luglio del 1988, con il nome di Ergon SNC, oggi l'impresa conta più di quaranta collaboratori ed è specializ
Nel primo ristorante di Carlo Cracco, nel cuore di Milano, sistemi di posa, membrane e finiture firmate Progress Profiles, azienda trevigiana leader nel settore, rifiniscono con classe lo spazio multipiano. Con oltre 30 anni di attività, Progress
Il 26 maggio la consegna degli attestati agli 80 studenti e la premiazione dei progetti realizzati in tre aziende del territorio: Amorim Cork Italia, Contarina, Latteria Montello
Lo hanno varato il Comitato Italiano del Caffè, il Consorzio di Tutela del Caffè Espresso Italiano Tradizionale (di cui il Conte Giorgio Caballini di Sassoferrato è Presidente) e l' INEI (Istituto Nazionale Espresso Italiano).
Pagina 1/56

Var Group, leader nei servizi per l'innovazione ICT delle imprese italiane, acquisisce il 15% di Elmas, società specializzata in videosorveglianza e sicurezza fisica, e chiude così la quarta partnership in poco più di un anno nel settore della securi (...)

Confartigianato Imprese Marca Trevigiana e Unindustria Treviso hanno sottoscritto un accordo di collaborazione e condivisione di iniziative per le imprese del territorio

Lo hanno varato il Comitato Italiano del Caffè, il Consorzio di Tutela del Caffè Espresso Italiano Tradizionale (di cui il Conte Giorgio Caballini di Sassoferrato è Presidente) e l' INEI (Istituto Nazionale Espresso Italiano). (...)

Domenica 20 maggio Dersut Caffè ha ospitato, in Corte delle Rose a Conegliano (TV), una delle tappe preliminari di Espresso Italiano Champion.

Ogni anno il tumore al seno colpisce in Italia 1 donna su 8, per un totale di circa 48.000 nuovi casi. La prevenzione è fondamentale: ecco perché abbiamo deciso di contribuire al progetto "Prevenzione è Vita". (...)

Pagina 1/28

Perlage mira con questo mini-corso ad avvicinare le nuove generazioni a tematiche sensibili legate alla sostenibilità, al biologico e al modo di rapportarsi con gli altri, anche sul web, con un approccio giovane e stimolante (...)

La Cantina Pizzolato presenta il secondo appuntamento del Live in Piazzetta con lo speciale "AperYOGA" in Cantina, una serata da segnare in agenda! Mercoledì 18 luglio alle 19:30 potrete partecipare ad una lezione di yoga in collaborazione (...)

Una notte stellata, i vini biologici della cantina e una benda nera: questi gli ingredienti per la terza edizione della "Notte bianca, Calici neri", la serata di degustazione alla cieca tra divertimento, gioco e passione organizzata in Cantina Pizzol (...)

SERRAMENTOUR - COLFERT sponsor della manifestazione Appuntamento il 21 giugno al Brixia Forum di Brescia con la seconda tappa del Serramentour

Sile Jazz anche quest'anno dà il via ai suoi appuntamenti nella terrazza del lounge bar del BHR. Vi aspettiamo giovedì 14 giugno alle ore 20:00 per un apericena a base di cicchetti dal nostro BBQ e per il primo concerto della rassegna musicale (...)

Pagina 1/21