Protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso UNINDUSTRIA TREVISO

Firmato un protocollo di intesa per favorire le imprese verso la sostenibilità aziendale

COMUNICATO STAMPA

Presso la sede dell'Amministrazione Provinciale di Treviso, si è sottoscritto il 17 gennaio 2018 un protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso, per la definizione e attuazione di un Piano di azione triennale (2018-2020) per favorire la competitività d'impresa nella sostenibilità ambientale ed energetica.  Per la Provincia di Treviso, il Presidente Stefano Marcon, per l'ARPAV Loris Tomiato, Direttore del Dipartimento di Treviso, per Unindustria Treviso la sua Presidente Maria Cristina Piovesana.

Questa sinergia si inserisce nel progetto di Unindustria Treviso "Imprese e PA- Alleati per competere", avviato nel 2015 e che ha visto la sottoscrizione di numerosi accordi con Enti e Istituti pubblici per realizzare nuove modalità nei procedimenti amministrativi, con meno oneri e adempimenti burocratici e per rendere sempre più efficiente il servizio alle imprese e ai cittadini. Un nuovo modello di relazione tra pubblico e privato, quindi, per trovare soluzioni innovative nelle diverse materie.

Una "buona pratica" che si prefigge di sperimentare nuove forme di relazione tra pubblico e privato a fronte dell'evoluzione costante della normativa ambientale e di adempimenti a carico delle imprese sempre più numerosi e complessi. Proprio tale complessità, alla base della tutela delle matrici ambientali come suolo, acqua, aria, rumore, richiede sforzi interpretativi e la necessità per le imprese di confrontarsi con più Enti pubblici di riferimento, con il rischio di interpretazioni della normativa non sempre univoci.

Il Protocollo d'intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso punta invece a stabilire, nel rispetto delle reciproche competenze, la  messa a punto di modalità, comportamenti, sedi di confronto e strumenti operativi condivisi che favoriscano l'adempimento delle procedure e un conseguente miglioramento della competitività delle imprese trevigiane nella sostenibilità ambientale ed energetica.

L'obiettivo è favorire il più possibile la semplificazione, trasparenza, condivisione, collaborazione, dialogo tra le parti, nel rispetto naturalmente dei ruoli e delle attribuzioni di ciascuna di esse.

Operativamente, le Parti costituiranno  un Gruppo di Lavoro per la competitività d'impresa nella sostenibilità ambientale ed energetica che porterà a definire un  Piano d'Azione Triennale ( 2018-2020) per raggiungere gli obiettivi stabiliti. Verrà valorizzato il già esistente Tavolo permanente di confronto per l'ambiente e creata una rete tra Enti interessati e controllo locale, il coinvolgimento della piattaforma informatica Unipass, per ottenere una semplificazione dei procedimenti ed adempimenti delle pratiche più rapidi ed una interpretazione omogenea della complessità normativa in materia e si cercheranno soluzioni tecniche idonee ed economicamente più sostenibili per le imprese.

Non solo procedure, quindi, ma anche momenti di formazione condivisi, elaborazione dati e informazioni per settore, realizzazione strumenti informativi e sistemi di autovalutazione, oltre ad azioni di promozione  della sostenibilità ambientale ed energetica di Green economy e di Economia circolare.

"Nel cambiamento culturale ed economico che ci investe – dichiara il Presidente della Provincia, Stefano Marcon – la competitività, la sostenibilità e la capacità di dare risposte in termini di servizi alla collettività,  riguardano sia la Pubblica Amministrazione, che il comparto produttivo. Solo l'impegno corale, le prospettive comuni e la volontà condivisa, possono essere formule di buone pratiche a vantaggio di tutti e di ciascuno per la ripresa tanto agognata. Guardare al territorio e alle sue necessità, sforzarsi di trovare nuovi approcci e obiettivi comuni; da queste considerazioni nasce la sottoscrizione del Protocollo di oggi"

"Questo che vediamo oggi – afferma Loris Tomiato, Direttore ARPAV – è un rinnovato protocollo di sinergia che ci vede in collaborazione già con le prime azioni risalenti già al 2001. Modi di relazionare, condivisione di prospettive ed interpretazioni normative, così come azioni univoche del mondo produttivo ed ispettivo, sono la vera collaborazione che dà il volto alla prevenzione e riduce i margini all'aspetto sanzionatorio e repressivo, rendendo così forte e sostenibile il mondo delle attività d'impresa, rispondendo al requisito di trasparenza come richiede il sistema Paese. "   

"Sostenibilità, trasparenza e legalità – sostiene Maria Cristina Piovesana, Presidente di Unindustria Treviso – sono le parole d'ordine di questa nuova, importante intesa della nostra Associazione nell'ambito del progetto Imprese e Pubblica Amministrazione; alleati per competere. Unindustria Treviso offre da più di trent'anni un servizio accurato di consulenza e supporto alle imprese in materia ambientale, e questa competenza e relazione consolidata con le imprese consentirà di collaborare al meglio con la Provincia di Treviso e con l'Arpav per far sì che il rispetto di questa normativa complessa diventi sempre più accessibile e razionale con l'obiettivo di favorire la competitività per le stesse aziende e per il nostro territorio".   


Media (0 Voti)


Nessun commento. Vuoi essere il primo.
Una piccola azienda italiana può generare nuove opportunità di vendita nell'era digitale? E competere con i nuovi marchi che spopolano sul web? La risposta è sì, cambiando il proprio modo di vedere i consumatori: non più come clienti, ma come utenti.
Il percorso di formazione a partire dal 13 Aprile 2018 coinvolgerà responsabili di funzione, sviluppatori e sperimentatori di progettazione, tecnici di laboratorio, di ricerca e sviluppo, di assicurazione qualità, responsabili dei processi produttivi
Se è vero che il vino invecchiando migliora, è possibile che ciò che avvenga anche a chi lo produce.
Caterina Bustaffa, responsabile della Divisione Famiglia e Welfare della Castel Monte, una cooperativa sociale che da anni si occupa con la gestione di asili nido e progetti rivolti ai bimbi e ai ragazzi , ha detto che dal 1 marzo 2018, gestiscono
Occorrono progetti individuali dalla vita alla morte. Grandi capacità di prevenzione con le diagnosi precoci. Una rete di servizi e di sostegno forte alle persone affette dalla sindrome e una diffusa informazione e formazione.
Pagina 1/52

L'azienda veneta ha arredato la nuova residenza per studenti dell'Università Bocconi

Positivi i commenti della Presidente Maria Cristina Piovesana

Var Group annuncia l'ampliamento della gamma di servizi di cybersecurity con l'acquisizione, per mezzo della sua Cyber Division Yarix, del 19% di Blockit, società innovativa specializzata in compliance PCI - e nuovi servizi correlati a questo insieme (...)

Proteko ha scelto come payoff "Custodiamo valori solidi" perché rappresenta in maniera corretta il proprio credo: la volontà di proteggere il cliente da tutte le insidie che possono scaturire dalle problematiche relative alla sicurezza sul lavoro (...)

Presso la sede dell'Amministrazione Provinciale di Treviso, si è sottoscritto il 17 gennaio 2018 un protocollo di intesa tra Provincia di Treviso, Arpav e Unindustria Treviso, per la definizione e attuazione di un Piano di azione triennale (2018-2020 (...)

Pagina 1/27

In vista dell'entrata in vigore del GDPR, il 20 aprile 2018 Nordest Informatica organizza un seminario che aiuterà a comprendere quali sono le azioni e i passi necessari per adeguarsi alle nuove disposizioni. Iscriviti subito e scopri come procedere (...)

Dalle 18.00 alle 21.00 del 18 aprile si potrà partecipare ad un intenso tour di degustazioni guidate e gratuite dei vini biologici di punta della cantina e dei vini senza solfiti aggiunti. Gli appuntamenti non finiscono in fiera a Verona: (...)

Tinet è orgogliosa di presentare questo riconoscimento ricevuto da HP come Premier Partner 2018 per aver superato le certificazioni commerciali e tecniche ed essere tra i pochi fondatori Premier Partner italiani. (...)

Occhio! Nella fabbrica digitale la persona è al centro

Pagina 1/19